Interrogazione Adc su criteri e trasparenza del concorso pubblico per 4 dirigenti al Comune di Rende

Rende, Mercoledì 05 Giugno 2013 - 14:00

Redazione Rende

RENDE (CS)-Di seguito l'interrogazione di Angelo Volpentesta Capogruppo ADC, Consiglio Comunale Rende.

«Oggetto : Interrogazione Concorso pubblico per la nomina di nr. 2 dirigenti amministrativi, e nr. 2 dirigenti tecnici da assumere nella dotazione organica del comune di Rende. In relazione al concorso indicato in oggetto si interroga il Sindaco per sapere:

1) Se sono state esperite , con esito negativo, le procedure di mobilità'  di cui all'art. 30 ed All'art. 34 bis del dlgs nr. 165/2001 e s.m.i per la figura di dirigente e con quale forma di pubblicità' sia stata effettuata tale procedura. Nello specifico se sia sta garantita adeguata pubblicità' secondo quanto previsto dalla legislazione vigente.

2) Posto riservato ai candidati interni in applicazione del dlgs 150/2009. Se questo non si ponga in contrasto con quanto stabilito dalla corte dei conti Piemonte e Liguria, dove chiarisce che nei concorsi che prevedono categorie di riservatari si pongono in contrasto con il principio del pubblico concorso aperto ex art. 97 della costituzione .

3) Se la delibera di giunta comunale nr. 74 del. 03/07/2012 avente ad oggetto : approvazione dotazione organica e piano triennale del fabbisogno del personale anni 2012 2014,sia conforme a quanto previsto dalla legislazione vigente .

4) Quali criteri di trasparenza verranno utilizzati ai sensi dell'art. 9 del bando per la nomina della commissione giudicatrice che dovrà' valutare i candidati .

5) Se il comune di Rende gode della copertura finanziaria per assumere nr. 4 dirigenti».                                                                   

 

 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 00951000793 Mediagraf
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code